Danubio dolce alla nutella

Erano anni che non ne preparavo uno quando la scorsa domenica, quando mi sono data ai dolci lievitati (ricordate le girelle?), ho realizzato anche il danubio dolce alla nutella (quale ripieno avrei potuto mai scegliere? Non c’era partita…). Dicevo… L’ultimo preparato risale a non mi ricordo neanche quando e francamente non ricordo neanche se fosse dolce o salato, ad ogni modo, al primo morso mi sono resa conto di quanto mi sia mancato 😉

Il danubio, per chi (dubito ci sia ancora qualcuno) non lo conosca, non è altro che una torta fatta di palline ripiene messe a lievitare le une accanto alle altre le quali, a fine cottura, si presentano proprio come una torta. Esiste in diverse varianti: quello salato si presta ad essere proposto come antipasto o nell’ambito di un buffet.

Danubio alla nutella

In quanto al ripieno non c’è che l’imbarazzo della scelta: oltre alla crema di nocciole e cioccolato più buona che ci sia si prestano anche la marmellata, la crema pasticcera o quella al cioccolato. Ecco la ricetta semplice ed originale del danubio dolce, che trovai parecchi anni fa quì e che continuo ad utilizzare.

Danubio dolce alla nutella
 
Prep T.
Cook T.
Tempo
 
Author:
Ingredienti
  • 250 gr di farina 00
  • 250 gr di farina Manitoba
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • 100 gr di acqua
  • 150 gr di latte
  • 60 gr di burro
  • 1 pizzico di sale
  • 60 gr di zucchero
  • nutella qb
  • latte qb
Preparazione
  1. Versare in una ciotola le farine. Unire il latte e l'acqua e farli intiepidire, quindi farvi sciogliere il lievito di birra. Unire nella ciotola con le farine ed aggiungere il resto degli ingredienti, tranne la nutella.
  2. Lavorare bene ed a lungo fino ad ottenere un impasto sodo ed omogeneo, quindi creare una palla e metterla nella ciotola. Coprire e fare lievitare in forno tiepido e spento per almeno un'ora o fino a quando raddoppia di volume. Adesso prelevare dall'impasto delle palline da 50 gr ciascuna.
  3. Appiattirle leggermente e farcirne ognuna con un cucchiaino di nutella quindi richiuderle appoggiandole, ben distanziate, con la parte sigillata appoggiata sul fondo della teglia rivestita di carta forno.
  4. Fare lievitare ancora per 30 minuti, spennellare con il latte e fare cuocere e a 180 °C per circa 15 minuti.

Yogurt greco con fichi noci e miele & Degustabox
Girelle all'uvetta e cannella

Ti potrebbe interessare anche: