Nutella home-made, che consolazione!

Rieccomi a postare una ricettina, in realtà con questa partecipo al meme della consolazione, a cui sono stata invitata dalla nostra Morettina, che in questi giorni, beata lei, dovrebbe essere in vacanza a Napoli, che invidia…
Ecco, il meme consiste nel postare un piatto che magari ci risolleva l’umore quando qualche brutto pensiero tarda a lasciare la nostra mente.
Vi confesso di essermi scervellata non poco per trovare il mio ed allora ho pensato: Quando sei giù, qual è il cibo che ti tira su ? La risposta è venuta da se: Il cioccolato. Ma non trattandosi di un piatto, non avrei potuto cucinarlo, così ho optato per una degna sostituta: la Nutella :P. Volete forse mettere in dubbio l’alto potere rincuorante di un cucchiaino grondante di nutella?
Anche questa sublime cremina non può essere definita un piatto, ma io ho deciso di prepararla lo stesso, e credo di non aver fatto male 😉 anche perchè ce l’avevo in mente da mesi :O
La ricetta l’ho spudoratamente rubata sul blog di Paoletta, premetto che sul web girano diverse ricette, ma io, dopo aver saputo che anche lei l’aveva preparata, ho subito scelto la sua. Paoletta è una garanzia, non c’è una, dico una sola ricetta sul suo blog o che comunque abbia consigliato a qualcuno che non sia riuscita perfettamente o che non sia stata collaudata dall’autrice.
Ecco perchè non ci ho pensato 2 volte nel cimentarmi, ed eccola quà:

NUTELLA
Elena Di Giovanni
200 gr di cioccolato fondente

160 ml di latte parz.scremato fresco

100 gr di nocciole tostate intere

150 gr di zucchero

90 ml di olio di semi

1 bustina di vanillina

Mettere nel tritatutto le nocciole e lo zucchero, ridurle in farina. Poi aggiungere il cioccolato a pezzi e tritare bene il tutto, così si amalgano i tre prodotti ridotti in polvere. Mettere in un tegame antiaderente a fuoco molto basso il latte e l’olio, aggiungere subito gli altri ingredienti amalgamando bene e mescolando di continuo. Cuocere a 50 gradi, non di piu’, per 5-6 minuti sempre mescolando bene. Invasare. Si conserva circa 15-20 giorni. Se in frigo di piu’.

Adesso sono curiosa di conoscere i piatti “consolatori” di
parole di burro e
una streghina in cucina

41 commenti su “Nutella home-made, che consolazione!”

  1. uauuuuuuuuuuuuuu! che meraviglia rob!! sto sbavando!

    anche io devo fare il meme della consolazione, alessia e maddea attendono…purtroppo al momento ogni consolazione mi getterebbe nella piu cupa disperazione dato che causa dieta non posso sgarrare piu di tanto…quindi mi perdonerete, ma lo farò piu avanti 🙂

    anche se la mia consolazione…permane pane e nutella! o la pizza!!

  2. hmmmmmmmmmmmmmmmmmm da svenireeeeeeeeeee!!! te lo meriti tutto…. passa da me c’è un premio da ritirare !! un bacio Pippi

  3. La nutella che buonaaa!
    Pensa che proprio oggi ho iniziato la dieta,e quindi sto già sbavando davanti alla tua nutella!
    Mi metto subito a pensare al mio piatto della consolazione e uno di questi giorni lo posto!
    Grazie per l’invito,un bacio!

  4. Nutella…che passione!!!
    Non ho mai provato a farla in casa…vorrà dire che proverò!
    Bacioni, GG

  5. ke goduria!!!!! Sono una nutella dipendente e salivo solo a vedere quella squisitezza che hai preparato…toglimi una curiosità..da 1 a 10 quanto si avvicina all’originale?

  6. una vera e propria delizia…ma che dico di più…e poterla fare in casa poi è il massimo..peccato che io non posso avvicinarmi, sono capace di mangiare un barattolo senza accorgeemene in pochi minuti!!!!

  7. F.a.n.t.a.s.t.i.c.a.!!! L’aspetto (e sicuramente anche il gusto) è fenomenale! C’è un unico neo… Se dovessi iniziare a prepararmela in casa per me sarebbe la fine!! Sono una ciocco-dipendente!!! Cat

  8. camalyca-la mucca pazza

    Anch’io faccio questa “crema” con una ricetta mooolto simile.
    E’ veramente BUONISSIMA 🙂

  9. Vedo che la nutella riscuote sempre un certo successo:P
    Per rispondere a Fabio (benvenuto) direi un 8 però io ho fatto una cosa che nella ricetta sarebbe vietata, cioè ho usato la granella al posto delle nocciole intere e l’avvertenza consisteva nel fatto che l’utilizzo della granella ne avrebbe alterato un pò il sapore.
    Comunque ti assicuro che è goduriosissima;-) e se doveste prepararla non seguite il mio esempio, la prossima volta userò le nocciole intere e …vi farò sapere:-D

  10. che bella!complimenti io non ho mai avuto il coraggio di provare a fre la nutella home made…uan curiosità…io ho visto prepararla sul canale di sky alice e lì hanno usato il sale e il latte condensato seguendo proprio i presunti ingredienti originali te mi sembra che non li hai messi…non stucca un po’in bocca con l’assenza di sale nella preparazione? scusa la curiosità ma se mi dici che è buona e simile all’originale io mi segno la riceta e la rifaccio…mi fido di tutte le preparazioni che fai sono sempre tutte belle da vedere e sicuramente buone da mangiare!

  11. questa nutella fa prorpio bene alla mia dieta!!! aiuuuuutooooooo, la voglio!!!!!!!!!!!
    1 cucchiaiono per tirarmi sù lo prenderei… per incominciare 😉

  12. Anice, aspetto la parcella…;-)
    Vanessa, oddio, con gli ingredienti che hai scritto non l’ho mai provata, ma questa a me è piaciuta tantissimo, è moooooolto simile all’originale, bisognerebbe provare entrambe le versioni per poi scegliere quella più somigliante;-)

    Allora nutella per tutti!!!

  13. Che mondo sarebbe senza la nutlla!
    Boh! meglio non pensarci:))
    Vieni che c’è una festa
    Carla di lettoemangiato

  14. Oh mamma!! già impazzisco per la nutella comprata, figuriamoci per quella fatta in casa!! Probabilmente non mi basterebbe un barattolo alla volta ;D

  15. Deliziosaaaaa! La DEVO provare!
    Divertente quando dici che si conserva 15-20 giorni! Con me non arriverebbe neanche al secondo!!!
    Un bacio!

  16. Andrea, sono daccordo;-)
    Carla, arrivo
    Cocò, fammi sapere:-)
    Max, lo è senz’altro, almeno eviti i conservanti.
    Stefy, fortuna che ho dimezzat la dose:P
    Sheryl, infatti mi sta mettendo a dura prova;-)

  17. Ciao gabriella, benvenuta, per me era la prima volta, invece, e credo che ritenterò l’esperimento:D
    Stefy, arrivooooooooo:-)

  18. Sto mangiando due grissini e devo dire che un po’ di questa deliziosa nutella non ci starebbe male….baci

  19. ciaooo!!!
    ho risposto al tuo meme! se passi da me vedi la mia “consolazione” ;O)
    p.s.: che belli i tuoi gnocchi, era proprio la ricetta che stavo cercando in questi giorni! credo che li farò entro domenica! un bacio e buon 1° maggio!

  20. Anna, un vagone di nutella in arrivo per te, acchiappalo;-)
    Tizy vengo a vedere, e sono contenta che ti siano piaciuti gli gnocchi:-)

  21. IO TI CONSIGLIEREI DI LEVARE 80GR CIOCCOLATO FONDENTE E SOSTITUIRLO CON QUELLO BIANCO POI LEVA 50GR DI ZUCCORO E SOSTITUISCILO CON IL BURRO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *