Crostata alla crema e confettura di ciliegie

La marmellata di ciliegie è tra le mie preferite insieme a quella di amarene e di arance. E casualmente (mica tanto) ne avevo in casa un barattolo aperto da qualche giorno. In previsione della brutta fine che avrebbe potuto fare (attualmente siamo sommersi di dolci) ho deciso di utilizzarla in questa crostata che ho poi regalato (salvo una crostatina che è rimasta in casa:-P).
La ricetta è della nostra nightfairy, anche se l’ho leggeremente modificata ed al posto della marmellata di amarene ho utilizzato appunto quella di ciliegie.
La ricetta originale la trovate quì, io sotto riporto quella che ho eseguito con le mie (minime) variazioni tra le quali la minore quantità di lievito e l’utilizzo di 3 uova intere. Spero vi piaccia:-)

 

Crostata di crema e confettura di ciliegie

PER LA FROLLA

400 g. di farina
120 g. di zucchero
100 g. di burro
la scorza grattugiata di un limone
3 uova grandi
1 cucchiaiono di lievito vanigliato

PER LA CREMA

1/2 litro di latte parzialmente scremato
160 g. di zucchero
70 g. di farina
4 tuorli
marmellata di ciliegie
scorza di limone

Preparare la crema: sbattere i tuorli con zucchero e farina. Aggiungere il latte caldo messo a scaldare con una scorza di limone e cuocere a fuoco lento mescolando continuamente. Passare poi alla preparazione della pasta frolla: mescolate lo zucchero con la farina ed il lievito; fate la fontana e al centro mettete il burro a pezzetti e le uova,quindi impastate velocemente. Dividere l’impasto in due parti uguali.
Stendere la prima metà e foderare una teglia imburrata. Versare sopra la crema e guarnire qua e là con qualche cucchiaino di marmellata.
Stendere la restate pasta frolla e con l’aiuto di una rondella tagliare le striscioline che andranno a ricoprire quasi totalmente la crema.
Infornare a 180° per circa 30 minuti.

36 commenti su “Crostata alla crema e confettura di ciliegie”

  1. Bisogna fare in modo che i blog come questo diventino interattivissimi, così da poter assaggiare direttamente le prelibatezze che propoponi!!
    😀

    Buona giornata!! 🙂

  2. Stefy te la mando immediatamente:-)
    Giu&cat grazie per i complimenti, si i fiorellini li ho fatti io sono di fondente di zucchero.
    Nino, grazie 1000 è da un pò che non passo da te, arrivooooo:-)
    Andrea, basta chiedere, se vuoi te ne ne mando una mega-fetta:P Magari i blog diventassero interattivi, così potrei smetterla di sbavare davanti al pc e soprattutto potrei far diventare “reali” le conoscenze fatte in questo mondo.

  3. omadonnina rob che delizia 🙂
    me la ricordo da night sta ricetta, ci ho sempre sbavato su!!
    peccato io sia ancora in piena fase dissenteria e nausea 🙁 ma sembra pian piano passi, però non posso mangiare praticamente niente :-/
    un baciotto!

  4. Ciao, passo per la prima volta e trovo subito delle ricette che mi piacciono moltissimo!bene,proprio una bella scoperta

  5. Ale spero tanto che passi in fretta, ho letto su Alf:-( eh si, Night è sinonimo di golosità;-)
    Angy a chi lo dici non a caso c’è il detto: una ciliegia tira l’altra:P
    Teresa benvenuta, sono appena passata da te e mi sa che tornerò presto:-)

  6. Ma che bella!!!! é davvero bellissima e sicuramente buonissima ha un aspetto così invitante quella fettina dice mangiami mangiami!!!! Complimenti
    bacioni Alessia

  7. Bellissima crostata e gustosissimo blog 😛
    Sei davvero una piacevole scoperta e tornerò molto volentieri!!!
    Un bacio e grazie della visita!
    Taty

  8. guarda che meraviglia di torta…brava e complimenti per il tuo blog..mi sa che qualche volta dobbiamo fare una riunione di bloggers palermitani, siamo davvero tanti!!bacio

  9. Mirtilla, addirittura da sposare???:P
    Alessia grazie adesso passo a trovarti:-)
    Lytah torna ogni volta che vuoi, sei la benvenuta:-)
    Mike grazie anche a te, anche se non sono Palermitana posso partecipare lo stesso? (Prov di ME);-)

  10. pensi che io sia già ingrassata guardando? a quando il blog con profumo? adaesso ti linko

  11. @ Salsadisapa, sei, i fiori li ho fatti io, sono di fondente.
    @ Cocò, eh, si, night è una musa ispiratrice per me:-)la seguo da tantissimo.
    @ Isabella benvenuta, adesso ricambio il “linkaggio”
    @ Cannelle, com’è che mi viene da dire la stessa cosa quando passo da te?!

  12. dolcienonsolo

    Lo avrò detto già mille volte, ma le crostate sono tra i miei dolci preferiti, crema e amarena legano molto bene.
    Se ti va lo sai cosa devi provare? la Torta polacca…una pasta brioche con crema e amarene

  13. La torta polacca non l’avevo mai sentita nominare, così sono andata a vedere sul tuo blog, credo di non aver assaggiato mai niente di simile, quindi provvederò al più presto.Grazie per la segnalazione:-)

  14. Ma quanto sei brava!!!!, sapessi quanto mi piace quella crosticina sulla torta, la foto evidenzia perfettamente la bontà.Il prossimo invito é da me, cosi’ me la porti.

  15. Mariluna non sai quanto mi piacerebbe venire, a patto però che tu mi prepari qualcuno dei tuoi deliziosissimi piatti;-)

  16. deliziosa questa crostata..la faccio anche io ma…al posto della marmellata metto un pò di amarene fabbri con il relativo succo…poi chiudo con la frolla e spolvero di zucchero semolato…una vera bontà
    Annamaria

  17. Ciao rob, sono ladyvendetta3 di alf(il mio nome nel mondo reale è Fiorella, piacere). Eh si, mi sono bloggata anche io..nn ho resistito alla tentazione 😛

    Davvero complimenti, devo provarla assolutamente. Mi raccomando aspetto anche gli occhi di bue, sono i miei preferiti.

    Un bacione

  18. Caravaggio buon fine settimana anche a te:-)
    Mirtilla arrivo:-)
    Fiorella, ciaoe grazie:-) ti aggiungo ai miei preferiti

  19. stupenda! e la quantità di burro è anche poca rispetto alla farina…adoro le crostateeeee…sbavvvvv

  20. Ciao, sono Tamara. Bellissimo blog: mi butto subito a sperimentare. Mi dici, per favore, la quantità di lievito per questa crostata? Mi pare che negli ingredienti manchi. Un saluto.

  21. Ciao Tamara, grazie!
    La quantità di lievito non c’è perchè nella pasta frolla io non lo metto, se tu volessi usarlo ne puoi aggiungere un cucchiaino:-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *