Involtini di pesce spada alla messinese

Dopo i dolci dei giorni scorsi passiamo ad un secondo che io adoro. Devo dire che di non mangiare spesso il pesce pur preferendolo di gran lunga alla carne, e neanche tutti i tipi. Il pesce spada è uno di quelli che preferisco insieme al salmone ed ai frutti di mare. Questo piatto è tipico messinese: ci sono, come al solito, diverse varianti. Alcune prevedono l’uvetta ed i pinoli, i capperi ed i pomodori. Io li preferisco semplici, così come da ricetta sottostante. Dimenticavo, sono facilissimi da fare, il che non guasta 😉 Spero piacciano anche a voi.

involtini1

 

Involtini di pesce spada alla messinese
Author: Ro
Ingredients
  • 400 gr di fettine di pesce spada
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extra vergine di oliva q.b.
  • 6 cucchiai di pane grattugiato
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • prezzemolo fresco
  • 1 cucchiaio di capperi
  • sale e pepe
Instructions
  1. Tritare l’aglio ed il prezzemolo e mescolarli con la mollica ed il formaggio. Versare sopra tanto olio quanto basta per inumidire il composto.
  2. Prendere le fettine di pesce spada, salarle e peparle e con un cucchiaino adagiare sopra ognuna di esse il composto.
  3. Arrotolare gli involtini e passarli nel composto di pane grattugiato. Metterli sulla griglia ben calda e procedere alla cottura. Volendo, una volta cotti, si possono condire con questa salsina.

 

Salmoriglio

  • Ingredienti per 4 persone
  • 250 g di olio di oliva
  • 2 limoni
  • prezzemolo tritato
  • origano
  1. Versare l’olio in una ciotola, sbatterlo con una frusta ed aggiungere, continuando a sbattere, mezzo bicchiere d’acqua calda, il succo dei limoni, una cucchiaiata di prezzemolo tritato e un pizzico di origano.
  2. Quando il composto avrà raggiunto un aspetto compatto, scaldarlo e servirlo.

 

8 commenti su “Involtini di pesce spada alla messinese”

  1. Ciao!! Che bello il tuo blog complimenti questi spiedini poi sono davvero invitanti brava!!! Anzi se per te va bene ti aggiungo tra i miei preferiti dopo tutto siamo coetanee!!! e il tuo blog è davvero interessante!!! Un bacio e grazie di essere passata!!!
    Alessia

  2. ops!! scusa ho scritto spiedini invece d’involtinie che pensavo agli spedini di pesce spada che faccio sempre scusa ancora baci
    alessia

  3. Grazie 1000, certo che va bene:-) anzi ti aggiungo subito anch’io.
    Grazie a te per la visita, che bello una nuova amica. ripasserò da te:-)

  4. Arietta, ora hai un motivo in più per assaggiarlo.
    Anice grazie in effetti è una ricetta semplice ma gustosa:-)
    Mirtilla a Palermo non li ho mai assaggiati, mi sa che la prossima volta che vengo li cerco;-)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *