Frittelle Carnevale mele uvetta

Frittelle di Carnevale con mele e uvetta

Nonostante non vada matta per i dolci di questo genere, per le frittelle di Carnevale con mele e uvetta ho un vero debole. Si tratta di una delle ricette per le quali attendo con impazienza questo periodo dell’anno. Le preparo oramai da parecchio tempo: è diventata parte della mia personale tradizione carnevalesca.

Il loro punto di forza sta nell’estrema semplicità di realizzazione. Non richiedono chissà quale abilità, ed anche il tempo richiesto è veramente esiguo: niente lievitazione, se non un riposo di un’oretta circa, che è quello che vi separa dall’assaggio di queste piccole delizie di fronte alle quali non riuscirete proprio a resistere.

Frittelle semplici e veloci, dolci quanto basta per prendere per la gola chiunque, ad iniziare dai bambini. Ad ogni morso potrete apprezzare il contrasto tra l’involucro quasi croccante e la sofficità del ripieno, reso a tratti umido dai pezzettini di mela e dall’uvetta sultanina.

Varianti

Nel caso in cui preferiate, potrete sempre sostituire quest’ultima con delle gocce di cioccolato, per non farvi mancare nulla, o della granella di mandorle o nocciole. Le frittelle di Carnevale sono buone in tutte le salse, sbizzarritevi pure.

Frittelle di Carnevale con mele e uvetta
Author: Ro
Prep time:
Cook time:
Total time:
Ingredients
  • 400 g di farina
  • 250 g di zucchero
  • 4 uova
  • 250 gr di latte
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bicchierino di liquore
  • 100 gr di uvetta
  • 100 gr di pinoli
  • 2 mele renette
  • 1 bustina di vanillina
  • scorza di 1 limone grattugiata
  • zucchero a velo
Instructions
  1. Unire le uova intere e lo zucchero, lavorare il tutto fino ad ottenere una spuma chiara a cui aggiungerete un pizzico di sale e la scorza di limone grattugiata, il latte e la farina.
  2. Mischiare tutto fino ad ottenere un composto omogeneo, per finire unire il lievito e la vanillina.
  3. Aggiungere le mele a cubetti, l’uvetta precedentemente ammollata in acqua tiepida e strizzata ed i pinoli. Fare riposare il composto per un’ora.
  4. Con il cucchiaio formare delle frittelle di pasta da gettare nell’olio bollente. Una volta cotte scolarle e asciugarle e servirle con zucchero a velo.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *