Quiche di spinaci e salmone

Dopo le tigelle propongo ancora un piatto salato, ma non abbiate paura perchè il mio amore per i dolci tornerà ancora a colpire prima di quanto possiate immaginare:P
La ricetta è di una grande cuoca e di una splendida donna che però non ho mai conosciuto di persona, chissà forse un giorno…
Comunque il suo nome è Jeanine e potete trovare la sua ricetta quì.
Il piatto in questione è una gustosissima quiche a base di spinaci e salmone; era da tanto tempo che avevo in mente di prepararla e finalmente mi sono decisa (ora mi pento di non averlo fatto prima). Magari con la mia variazione (ho usato al posto della panna la stessa quantità di ricotta) assomiglia più ad una torta salata, ma mantengo ugualmente il titolo originario;-)
La ricetta originale la trovate sopra, io sotto riporto la ricetta così come l’ho eseguita:

Quiche di salmone e spinaci

un rotolo di pasta sfoglia
800 gr di spinaci
2 uova grandi
200 ml di panna da cucina (ho usato la ricotta)
un po di noce moscata
salmone affumicato
salmone fresco 250 gr
sale e pepe quanto basta

Scongelare gli spinaci. Stendere la pasta in una pirofila. Riscaldare intanto il forno a 180 °C. In una ciotola sbattete leggermente le uova con la panna (o la ricotta) con un po di noce moscata salare e pepare. Mescolare gli spinaci scongelati e scolati, aggiungere i dadini di salmone fresco. Sul fondo della sfoglia adagiare il salmone affumicato, mettere 2-3 cc di pangrattato e versare il composto spinaci salmone fresco.
Mettere in forno per 30 minuti ed una volta cotta sfornare e servire tiepida.

12 commenti su “Quiche di spinaci e salmone”

  1. Muccasbronza

    mmmmh….mi piace molto il salmone e la trovo un’idea deliziosa per antipasto di pasqua o gita fuori porta del luneì 🙂 ho sbirciato anche le tigelle sotto…bellissime!!!

  2. Ma io ero ferma alle tigelle!!!! Questa è meravigliosa…. mmm chissa che bontà!!! Baci Alessia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *