Cheesecake al limone senza cottura

Da qualche giorno avevo voglia di un cheesecake al limone la cui realizzazione non mi prendesse troppo tempo, senza cottura, insomma. Dopo una rapida ricerca sul web la scelta è caduta su questo, semplice, fresco, profumato e per nulla stucchevole, come spesso si corre il rischio di ottenere quando si tratti di cheesecake.

Il cheesecake al limone senza cottura che ne viene fuori è perfetto da servire come dessert di fine pasto: lo vedo bene al termine di pranzi e cene a base di pesce. Nonostante si tratti di una ricetta particolarmente indicata per le stagioni più calde, trovo si adatti perfettamente anche all’inverno, specie quando si voglia gustare un dolce leggero al palato.

La ricetta in questione prevede l’aggiunta della colla di pesce. A chi non vada di utilizzarla consiglio l’agar agar, un addensante di origine naturale. I latticini previsti all’interno del cheesecake al limone sono dello yogurt, della panna e del mascarpone: potrete sostituire quest’ultimo con la stessa quantità di ricotta o di philadelphia, per un risultato più o meno leggero.

Varianti

Sostituendo tutto il succo di limone previsto con quello di arancia potrete ottenere una variante “diversamente agrumata”. Lo stesso discorso vale per l’ananas, per chi prediliga sapori più tropicali. Non dimenticate di provare anche la famosa cheesecake di California Bakery.

Cheesecake al limone senza cottura
 
Prep T.
Cook T.
Tempo
 
Author:
Ingredienti
Per la base
  • 250 gr di biscotti digestive
  • 120 gr di burro
Per la crema
  • 2 yogurt al limone
  • 200 gr di mascarpone
  • 200 gr di panna da montare
  • succo di un limone
  • 60 gr di zucchero a velo
  • 1 pizzico di sale
  • 1 cucchiaio di limoncello
  • 12 gr di colla di pesce
Per il topping all'arancia:
  • 200 ml di acqua
  • 80 gr di zucchero
  • 1 arancia
  • 2 cucchiai di maizena
Preparazione
  1. Preparare la base: tritare i biscotti riducendoli in farina e mescolarli con il burro fuso. Versare il composto ottenuto sul fondo di una teglia con chiusura a cerniera e pressare bene. Porre in frigo.
  2. Adesso mescolare lo yogurt e il mascarpone con lo zucchero. Mettere a bagno la gelatina in acqua fredda per 10 minuti e montare la panna a neve ferma. Unire nella ciotola la panna montata, poi la gelatina strizzata e sciolta nel succo del limone fatto intiepidire. Incorporare perfettamente ed aggiungere anche il sale ed il limoncello. Versare sulla base di biscotti e fare riposare in frigo per un'ora.
  3. Trascorso questo tempo preparare il topping al limone: mescolare in un pentolino l'acqua,il succo dell'arancia, lo zucchero e la maizena. Mescolare continuamente su fiamma dolce fino a quando il composto si sarà addensato, quindi versarlo sulla superficie della cheesecake e fare rassodare ancora per un'oretta in frigo.
Tarte au chocolat, un'idea per San Valentino
Biscotti di Carnevale, le maschere di pasta frolla