La scatola di latta e la pâte de Spéculoos

Succede che nel periodo natalizio, presa dalla foga del momento, ti metti a sfornare biscotti a più non posso, si tratta in particolare dei gingerbread.
.
Succede che non li regali tutti, ne hai davvero preparati troppi, ma ne conservi una discreta quantità in una scatola di latta, ben chiusa e ben riposta, con l’intenzione di assaporarne uno ogni tanto (non puoi mica mangiarli tutti da sola e tutti in una volta…)
..
Succede che la scatola di latta te la dimentichi, rimane li per qualche mese, non ci pensi più, è come se non esistesse.
.
Succede anche che un paio di settimane fa, casualmente, cercando non-mi-ricordo-più-cosa, ti imbatti in lei e pensi: “Nooo, chissà che troverò adesso aprendola, i biscotti saranno andati a male 🙁 “
.
Ed invece succede che apri la scatola ed i biscotti, non solo sono integri, intatti per come li avevi lasciati, ma addirittura non hanno perso minimamente la loro fragranza. Procedo con la prova assaggio e sono ancora perfetti. “Bene” penso, “pericolo scampato, ma ora che ci faccio con questi biscotti?”
Ecco che mi ricordo di aver letto tempo fa delle meraviglie riguardo la pate de speculoos, una specie di crema a base di questo tipo di biscotti, giusto il tempo di documentarmi su internet ed il gioco è fatto, scelgo questa ricetta.
Ovviamente l’ho modificata. Ho dimunuito notevolmente la dose del burro perchè, già da soli, i biscotti frullati erano comunque cremosi.
Non vi dico che bontà, si tratta di una crema profumata e speziata che si presta anche alla preparazione di altri dolci, vedrete cosa ne ho fatto io…

Vi ricordo che la pâte de spéculoos si conserva in frigo all’interno di un contenitore chiuso ermeticamente per il tempo previsto per la scadenza del burro utilizzato nella preparazione

Pâte de Spéculoos

150gr di spéculoos
150 ml di sciroppo di zucchero di canna
50gr di burro
1/2 cucchiaino cannella
1/2 cucchiano noce moscata

Per lo sciroppo di zucchero ho fatto bollire 100 ml acqua con 50 gr di zucchero di canna.

Bagnare i biscotti con lo sciroppo di zucchero, lasciarli a riposo per qualche minuto. Trasferirli nel frullatore e azionarlo finchè non otterrete una massa cremosa, a questo punto aggiungete il burro a temperatura ambiante e le spezie e continuate a frullare finchè il burro non si sarà amalgamato del tutto. Trasferite la crema ottenuta in barattoli di vetro e conservate in frigo.

Ti è piaciuta la ricetta? Dai un voto da una a cinque stelle:
[Total: 0 Average: 0]