Muffins al cacao e scorzette d’arancia

E’ da un pò di tempo che non mi dedicavo ai miei dolcetti preferiti. Devo rimediare immediatamente con una ricettina sfiziosa, e dove l’avrò presa? Dal libro dei muffins che ho ritirato tempo fa??? Ma, noooooooooo, certo che no, ho seguito come base una ricetta collaudata da molti foodbloggers e che proviene dal sito coquinaria. Non so per voi, ma ultimamente per me sfornarli è diventato un terno al lotto. Sono fermamente convinta che i muffins nascondano un mistero :O

Si, altrimenti non si spiegherebbe il perchè del fatto che (almeno a me) non vengano mai uguali e soprattutto a volte decidano di assumere quella simpatica forma a funghetto ed altre no, a volte decidano di alzarsi ed altre di rimanere piatti (che siano invidiosi dei colleghi cup-cake? Mah!).
Comunque in questo caso sono stata fortunata e quindi eccoveli, in tutto il loro splendore :PLa ricetta originale la trovate quì, io invece la scrivo così come l’ho eseguita.

Dimenticavo, dato il loro nome, mi piacerebbe dedicare questi muffins a Claudia alias Scorza d’Arancia, mentre li preparavo e nonostante non la conosca da molto, mi è venuta in mente parecchie volte;-)

Muffins al cacao e scorzette d’arancia

Ingredienti secchi
140 gr zucchero
200 gr farina
50 gr cacao amaro
1 cucchiaio di lievito
1 cucchiaino di bicarbonato

Ingredienti umidi
85 gr burro sciolto
2 uova
200 ml. Latte
1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Ingredienti a pezzi
gocce di cioccolato fondente
scorzette d’arancia candite a cubetti

Scaldare il forno a 200° e imburrare una teglia da muffin da 12 oppure preparare gli appositi stampini di carta.

Mescolare assieme gli ingredienti umidi, dopodiché aggiungere agli ingredienti secchi, mescolando finchè saranno ben amalgamati, ma non eccessivamente altrimenti i muffins risulteranno duri.

Versare l’impasto a cucchiaiate negli stampi e cuocere per 15-18 min. finchè non saranno ben dorati.
Far raffreddare su una griglia e servire tiepidi.

REGOLE D’ORO PER MUFFINS PERFETTI

1. Mescolare tutti gli ingredienti umidi a parte e poi aggiungerli a quelli secchi.
2. le aggiunte di frutta, verdura…ecc. vanno fatte alla fine.
3. Non mescolare eccessivamente

Non cuocere troppo i muffins, sono pronti quando hanno lievitato e sono ben dorati.
Nel caso non si consumassero subito metterli in un contenitore ermetico al massimo due giorni oppure si possono congelare, scongelare e scaldare in forno per un paio di minuti.

Ti è piaciuta la ricetta? Dai un voto da una a cinque stelle:
[Total: 0 Average: 0]