Order Diazepam Europe Valium 20 Mg Online Valium Online Buy Buy Diazepam 5Mg Tablets Uk Can You Buy Valium In Australia

Rifletto un pò … e vi offo i miei tartufi

Prima di passare ai tartufi, volevo fare una piccola riflessione.
Ieri sera ho seguito in tv lo speciale dedicato a Roberto Saviano su RaiTre. Mi hanno particolarmente colpito il coraggio e la solitudine di questo ragazzo che da 3 anni ormai non ha più una vita, e per cosa? Per aver semplicemente detto la verità?! Quella verità che molti non riconoscono, che non vedono, anzi, che non vogliono vedere e magari , anzi sicuramente, fa loro comodo così. Vivendo in una terra per molti aspetti simile a quella di Roberto Saviano capirete bene che si tratta di un tema da me molto sentito. Ma quì non voglio impelagarmi in discussioni sulla mafia & co.
Volevo semplicemente dire che quello su cui molte volte ha posto l’accento lo scrittore, cioè la speranza che le parole possano cambiare qualcosa, lo condivido anch’io, e che, fino a quando ci saranno persone come lui, la speranza che ciò accada, non morirà mai..
 .
Oggi ricettina (si fa per dire) semplice semplice. Si tratta di piccoli tartufi quasi improvvisati per smaltire della ricotta rimasta in frigo per qualche giorno. Troppo poca per dar vita ad un vero e proprio piatto, ma non per questo non degna di essere utilizzata per creare qualcosa di stuzzicante. Tra l’altro non risultano neanche troppo dolci, quindi, a vostro piacimento aumentate la quantità di miele o aggiungete dello zucchero a velo. 

Per preparare questi tartufi vi servirà:

250 gr di ricotta

3 cucchiai di miele

cannella (a piacere)

2 cucchiai cacao amaro in polvere (più quello per rotolarli)

Passare al setaccio la ricotta, lavorarla con una forchetta fino a quando diventerà cremosa. Unire il miele e il cacao. Ricavare (con l’aiuto di 2 cucchiaini , se necessario) delle palline, rotolarle nel cacao e riporle in frigo per farle solidificare.

Ti è piaciuta la ricetta? Dai un voto da una a cinque stelle:
[Total: 0 Average: 0]