Un plumcake per farmi perdonare…

Chi è che ha detto che le ferie servono a staccare la spina, a rilassarsi, a rigenerarsi in vista del ritorno alle proprie attività lavorative, scolastiche, etc… CHI E’ STATO?????!!!!!!!!!CHI?
No, perchè io a riguardo sento di dissentire fortemente. Alla fine delle mie, il bilancio non è positivissimo, ecco. Sulle cause non sto quì ad annoiarvi, spero che le vostre siano andate meglio ma non credo ci voglia poi molto :-/
L’unico raggio di sole in queste vacanze è stato l’incontro con Arietta che ho conosciuto di persona un mesetto fa dopo circa 2 anni di conoscenza virtuale. Che dire? Dopo i primi 5 minuti di imbarazzo totale, ci siamo sciolte e vi confesso che mi è sembrato di conoscerla da sempre, allegra, solare dalla risata contagiosa e molto molto simpatica, così come il suo ragazzo.
Tra l’altro è stata così carina da donarmi un libro sulla mia passione: I MUFFINS!!! Vi dico in anteprima che ho già sperimentato un paio di ricettine che sono sicura saranno di vostro gradimento:P
Prima di continuare mi sembra doveroso farvi le mie scuse per non aver più aggiornato, non essere passata più dai vostri blog, non aver dato mie notizie per quasi un mese (vero Dolcezza?) etc, etc, etc….
Spero mi perdonerete, ma non ho avuto poi molta voglia di cucinare ultimamente e neanche tanto tempo a disposizione.
Comunque giuro solennemente che non accadrà mai più;-) Mi siete mancati troppo!!!!!
Per il mio rientro ho deciso si postare questo plumcake salato, la ricetta è di Sophie Dudemaine, l’ho trovata per caso sul forum di coquinaria mentre cercavo sul web qualcosa da cucinare per una cena.
Da allora l’avrò riproposto 5 volte, ogni volta in una variante diversa ed è stato sempre apprezzato. Quello che propongo in questo post prevede la presenza di fagiolini e mais, io l’ho già provato con zucchine e caprino, con fagiolini e pancetta e con fagiolini e tonno (questa è la versione che mi è piaciuta di più).
Accanto alle dosi originali riporto in verde le mie:P
Plumcake con fagiolini e mais
 
3 uova intere (2 uova grandi)
150 grammi di farina
una bustina di lievito istantaneo per torte salate
1 dl di olio di semi (60 olio e 40 acqua)
125 gr di latte tiepido
100 grammi di parmigiano grattugiato (50 gr)
fagiolini
mais

Sbattere nel mixer le uova intere, aggiungere 150 grammi di farina, una bustina di lievito istantaneo per torte salate.Aggiungere 1 dl di olio di semi, (o 60 gr di olio e 40 di acqua) 125 gr di latte tiepido, 100 grammi di gruyere (o 50 gr).
Aggiungere i fagiolinui tagliati a pezzetti ed il mais. Mescolare bene e versare in uno stampo da plumcake imburrato ed infarinato. Lasciare cuocere 45 minuti in forno preriscaldato a 180° sorvegliando attentamente la cottura.Lasciare raffreddare prima di sformare e tagliare a fette.
Così come letto su coquinaria, a questa base si possono aggiungere 2 o più ingredienti a scelta, di solito 1 o 2 ingredienti base + un aroma, tipo:
pomodori feta origano
zucchine caprino cerfoglio
formaggio gouda prosciutto e cumino
mele granny e calvados
pere e noci …
Insomma, e vai con la fantasia:D

37 commenti su “Un plumcake per farmi perdonare…”

  1. Bentornata cara! Mi spiace davvero sapere che le tue vacanze non sono state delle migliori, ti mando un abbraccino virtuale, sperando di consolarti un po’.
    La tua ricetta base del cake salato è simile alla mia, io uso un po’ più di farina (180 gr), meno latte (100 ml) e l’emmenthal al posto del parmigiano, ma più o meno come proporzioni siamo vicine!

  2. aaaaah! ecco! era ora non trovi? le scuse non so se le accetto, vediamo come ti comporti questa settimana! mi sei proprio mancata tanto, mi dispiace proprio sapere che le tue vacanze non sono state un granchè, se ti consola, sono tua compagna di sciagura: i primi 15 giorni una vera favola, erano quelle le mie vacanze vere e proprie quindi non posso lamentarmi, da quando sono tornata a casa pero’ è successo DI TUTTO e spero che si metta tutto a posto al piu’ presto anche se ho idea che ci vorra’ un bel po di tempo…

    un abbraccione mia cara, e non sparire saaaaaa!

  3. Bentornataaaa!!Sulle vacanze poco rilassanti…capisco e hai tutto il mio appoggio… neanche le mie sono state delle migliori. 😉 baciiii

  4. finalmente rob!!! era proprio ora! stavo quasi x preoccuparmi!!! mi spiace che le tue vacanze non siano state granchè 🙁 peccato!!! io mi sono rilassata un po’ al mare, ma oggi è il 4 giorno che sono sola con le bestie e… sono + sclerata di prima!!! :-/ acci… ci vediamo e parliamo con calma (spero) in alf! buonissimo pomeriggio!!! bacio, eli

  5. ciao carissima!!! bentornataaa!!! mi dispiace che non ti sia rilassata!!! spero che almeno adesso riesca a recuperare!!! buonissima ricetta! un bacione!

  6. Bentornata tesorina!!!

    Questo cake mi ispira proprio tanto anche perchè è davvero versatile, dato che si possono provare più combinazioni in aggiunta alla base… potrei anche provarlo una di queste volte, il cake manca nel mio ricettario!

    Non vedo l’ora di sentirti ho un sacco di cose da raccontarti…

    Un abbraccio!

  7. Anche se non ho mai postato commenti sul tuo blog mi permetto di dirti bentornata! Se ti può consolare io ho fatto una sola settimana di ferie a Sharm di cui 5 giorni chiusa in camera con la febbre a 39 ed un simpaticissimo virus intestinale…non so se rendo l’idea! La ricetta è sfiziosissima! Complimenti, buona giornata, Isabel!
    http://fiordifarina.blogspot.com/

  8. www.cinailoveyou.com

    Spero che nonostante il periodo no, sia tornato il sole nel tuo cuoricino! A volte capitano certi momentacci!
    Ottimo cake invece, sei tornata alla grande! Proverò la ricetta con il tonno! smack

    sere

  9. Perdonata!!! mi domandavo di tanto in tanto dove eri e come stavi,bene;;;ti sento un po’, ome dire inc…volata, ma bene e soprattutto felice di aver conosciuto Arietta…conosco questa emozione é talmente forte che é piacevolissimo poterla ripetee con altre amiche bloggers…che ne dici???
    UN baciotto e…bello il cake della Signora dei Cake in Francia.
    :-)***

  10. bentornata:-) si…decisamente ti sei fatta perdonare postando questo cake salato…deve essere buonissimo…da provare presto:-) buona giornata
    Annamaria

  11. astrofiammante

    bellissime queste versioni di cake salato….però per essere perdonata..
    inviarne uno a tutti noi e non se ne parla più :-))))ciaoo!

  12. Bello questo cake, ne ho fatto uno tempo fa, ma era troppo oleoso; proverò la tua versione con l’acqua!
    Bravissima 😉
    Ciao a presto!

  13. Ciao dolce rob, bentornata!!! Hai visto i miei cambiamenti?? Sono contenata che hai deciso di seguirmi :-))

    la sett prox provo la tua chiffon cake, nn avendo lo stampo adatto posso farlo in quello per ciambella??Ne ho uno di 22 e uno di 26cm, quale mi consigli???

  14. bentornata!!!
    mi raccomando però mai più scherzi del genere … ritorna alla tua postazione e non abbandonarla più per nessun motivo !!! 😉 🙂
    un bacio!
    ps
    mi dispiace per le tue vacanze :S

  15. Sweet,
    ma che dici?
    ma che perdono?
    nooooo, tu devi solo e dico solo godere di queste pagine, secondo me non devi scusarti proprio, se non ti va non ti va, verranno tempi migliori questo è certo!
    noi godremo delle tue ricette quando TU vorrai regalarcele
    ****
    bentornata
    bacetti
    cla

  16. Non hai proprio nulla da farti perdonare: il blog è uno spazio persoanle che si deve adattare alle esigenze ed alòa tempo di chi lo gestisce, anche se chi legge vorrebbe avere contatti frequenti.
    Se proprio vuoi farti perdonare, sappi che non potevi ritornare con una ricetta migliore ed il mio premio per te, cade “a fagiuolo”
    Baci

  17. Bentornata! mi dispiace se le tue vacanze non sono state come speravi ma non ti buttar giù…c’è di peggio !! heheheheheeh comunque vedo che la tua ricettina è molto solare bene….buon segno…vedrai che le cose si sistemeranno… abbi fede;-) ciao pippi

  18. Bentornata!!!
    Su dai, tanto prima o poi si doveva iniziare di nuovo!!

    Le mie ferie??? Boh, le ho già scordate e sono proiettato alle prossime…. :-))))

    Un abbraccio, a presto!! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *