Biscottini di yogurt e mandorle glassati

Anche se in questi giorni non posso cucinare come vorrei (mi hanno proibito di fare dolci…sigh), la ricetta di questi biscottini era scritta su un pezzettino di carta abbandonato sulla mia scrivania e mi aspettava da tanto, tantissimo tempo che non ho saputo rifiutarmi.
Un buon motivo per preparare questi biscottini è che non contengono uova e chi avesse dei problemi legati a questo ingrediente ha il via libera.
Un altro punto a loro favore è dato dall’incontro tra gelatina di albicocche e mandorle che dona un tocco in più e poi quella glassa di cioccolato che li ricopre è la ciliegina sulla torta (tanto per restare in tema;-) )
Non da ultimo, sono buonisissimi, ma questo lo giudicherete se e quando vi cimenterete anche voi:-)

Biscottini di yogurt e mandorle glassati

Per l’impasto:

250g di farina
100 gr di burro
100 gr di yogurt bianco intero
50 g di mandorle macinate
100 gr di zucchero
scorza grattugiata di un limone

Per farcire e decorare

100 g di confettura di albicocche
100 g di glassa di cioccolato
mandorle a scaglie

Biscottini di yogurt e mandorle glassati

Mettere tutti gli ingredienti in una scodella e impastare tutto dapprima con un cucchiaio, poi lavorare l’impasto con le mani per renderlo ancora più morbido. Far riposare l’impasto per 1/2 ora nel frigo. Stendere l’impasto con un mattarello all’altezza di circa 2-3 mm. Con una forma di biscotti a cuoricino tagliare dei cuoricini. Cuocere al forno i biscotti a 180 ° C per circa 10 minuti.
Spalmare la confettura su un cuoricino e coprirlo con un altro. Riscaldare la glassa di cioccolato a bagno maria e immergere i biscotti fino alla metà, ricoprire la parte bagnata nel cioccolato con scaglie di mandorle e conservare i biscotti per fare asciugare la glassa.