Quenelles di zucca con salsa di parmigiano e semi tostati

Buon mercoledì a tutti, il mio non è iniziato nel migliore dei modi … ho un mal di gola che non mi ha fatto dormire e sento che sta arrivando una bella (si fa per dire) influenza:/
Pensavo di esserne passata indenne ed invece sono stata contagiata anch’io 🙁
Comunque sopravviverò, non temete:)
.
Le quenelles che vedete sopra le ho scopiazzate da onde, l’avevo già avvertita del “fattaccio” tanto che in questo momento le fischieranno le orecchie.
Per me che adoro gnocchi, quenelles e compagnia varia, queste sono state una rivelazione, avevo, in passato, provato a preparare degli gnocchi di zucca, ma i risultati erano stati deludenti, probabilmente non avevo saputo azzeccare la giusta consistenza:/
Cito testaualmente un passo del post di onde:
“quando mi si è parata davanti una sorta di crema che era assolutamente fuori discussione lavorare con le mani, mi è preso un colpo. Sul momento ho pensato di dover aggiungere altra farina, ma, per fortuna, prima di farlo, ho riflettuto su quanto mi aveva spiegato la mamma sugli gnocchi di patate: meno farina si aggiunge, più gli gnocchi si scioglieranno in bocca e migliore sarà il sapore
Ecco … io invece non ho resistito ed un pò di farina l’ho aggiunta, ma probabilmente il mio impasto più che corrispondere ad una crema era proprio liquido, io però avevo dimezzato le dosi perchè non avevo in casa tutta quella zucca e di conseguenza mi sono dovuta arrangiare mettendo 1 tuorlo al posto di un uovo.
Nonostante questo il risultato è stato ottimo, delle quenelles che si scioglievano in bocca!.
 
Per quanto riguarda la salsa di accompagnamento ho improvvisato sul momento: ho messo in un pentolino antiaderente del latte, l’ho fatto scaldare, ho versato a pioggia del parmigiano grattuggiato e, mescolando, l’ho fatto sciogliere (se dovesse risultare troppo liquida, come è successo a me, aggiungete un cucchiaio di farina facendo attenzione ai grumi).
Inoltre ho tenuto da parte i semi di zucca e li ho tostati in forno per poi utilizzarli come guarnizione del piatto.
.
Quenelles di zucca
Per le quenelles
1 kg circa di zucca, pesata con la buccia
1 uovo
100 gr di farina
sale
pepe
noce moscata
..
semi di zucca tostati
.
Per la salsa di parmigiano (vedi sopra)
latte q.b.
parmigiano gratt. q.b.
1 cucchiaio di farina (all’occorrenza)
.
Sbucciate la zucca, mondatela dei filamenti e desi semi e cuocetela in pap a vapore, per 10 minuti. Lasciatela raffreddare, poi frullatela con il resto degli ingredienti.
Mettete sul fuoco una pentola di acqua leggermente salata e, quando avrà raggiunto il bollore, aiutandovi con due cucchiaini, versatevi dentro delle piccole porzioni di impasto, facendo attenzione a non far cuocere troppe quenelles per volta.
Le quenelles sono pronte quando riaffiorano in superficie: con l’aiuto di un mestolo forato, prelevateli dall’acqua e deponetele sui piatti di portata, con molta cura, dato che l’impasto è piuttosto delicato e le quenelles potrebbero rompersi.
P.s. Ringrazio chi mi ha invitato a partecipare a dei meme e chi mi ha donato dei premi (non faccio i nomi per paura di dimenticare qualcuno):)

32 commenti su “Quenelles di zucca con salsa di parmigiano e semi tostati”

  1. essenza di vaniglia

    Si, anch’io le avevo adocchiate..sono fantastiche!
    spero di riuscire a provarle anch’io prima che passi la stagione delle zucche…siamo agli sgoccioli!
    un bacio

  2. Eccomi!!! Che dire? L'”allieva” ha superato la “maestra”. Lo dico senza ombra di invidia: le tue quenelles sono infinitamente più belle delle mie e l’idea di condirle con i semi di zucca mi fa letteralmente impazzire!!!

  3. Amo la zucca e tutte le sue trasformazioni in cucina…ottimo aspetto e credo anche ottimo gusto…ciao

  4. Già ci avevano conqustate le sue..ora figurati queste che hanno pure i semi in superficie!!
    son proprio da provare!
    copriti bene e prendi vitamine…l’unico rimedio epr cercare di non ammalarsi 😉
    bacioni

  5. Rob sono una favola, anch’io adoro gnocchi & co, ma con le quenelles non mi sono mai cimentata… dammi il tempo di tornare dalle imminenti ferie e poi mi sa che provo ;)Ottimo abbinamento quella salsina lì, un bacio!

  6. Qui da te trovo sempre tutto stuzzicante!!
    Poi con queste fantastiche foto ti viene un appetito formidabile.
    Ciao
    Lisa

  7. Anch’io stamane ho il maritozzo ammalato…
    …queste quenelles mi piaciono davvero un sacco! Prendo nota…

  8. Non ho mai provato le quenelles!!! Devono essere buonissime!!! Visto che ho qualche fetta di zucca e non so cosa farci approfitto della tua ricetta!

  9. Deve essere stato il fine settimana degli gnocchi. Io li ho fatti con ricorra & spinaci ma anch’io data la poca compattezza dell’impasto ho fatto le quenelles. Peccato che al maritino non piaccia la zucca ma passerà la ricetta alla suocera!

  10. Ciao! ma che belle, saranno di sicuro ottime! adoro la zucca ma in questa versione non l’avevo mai vista! spero di provarle presto…!ti faccio sapere:)bacioni…

  11. Spettacolari! E che bellissimo colore! Dai, che guarisci presto, se ti nutri di questi piattini prelibati! Baci 😀

  12. le pupille gustative

    Noooo l’influ nooooo mannaggia!!! Speriamo passi in fretta, anzi, che non venga del tutto. Che meraviglia questo piatto, davvero golosissimo! Un abbraccio alla vitamina C!

  13. benissimo!!!!ho prontamente scopiazzatro la ricetta…proverò a farle anche io!….la foto è bellissima…..sembrano molto molto invitanti!!!!un bacio claudia

  14. Mi piace la zucca, però non ho mai fatto gli gnocchi..finalmente potrò cimentarmi, grazie!!!

    già copiata!!Baci!!

  15. mannaggia tesora, mi dispiace! Riguardati e rimettiti presto 🙁
    Certo che se produci queste delizie sarà un attimo rimettersi in piedi! Che gusto! La zucca col parmigiano è da sballo, ma l’idea dei semi è veramente sciccosa!!
    Un bacione grande :**

  16. anna the nice

    Ricetta assolutamente favolosa. Da inserire in un menu raffinato, al più presto. Complimenti deavvero
    Anna

  17. Ho conoscuto tu blog adesso. Mi piacciono molto le cose che presenti!

    complimenti!! Saluti da 1 pasticcera spagnola!! 🙂

    Ti linko al mio blog!

  18. Bella questa ricetta, io adoro la zucca, ma ogni tanto mi si appiattisce la fantasia e così le mie zucche finiscono in risotto o in vellutata!
    Anch’io come Esther aggiungo il link.
    Ciao baci:)

  19. Grazie per gli auguri per la mia guarigione, spero funzionino presto.
    Grazie a tutte!!! Vi auguro un buon fine settimana, sicuramente migliore del mio;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *