Focaccia alla robiola e pomodorini

Oggi una ricetta sfiziosissima, almeno per me. Mi è piaciuta davvero tanto questa focaccia alla robiola e pomodorini. L’idea di utilizzar questo tipo di formaggio al posto della mozzarella mi ha creato qualche dubbio. Pensavo che in cottura si sarebbe liquefatta irrimediabilmente, ed invece è rimasta intatta. La ricetta l’ho trovata su una di quelle schede che ti mandano come campione per invogliarti a comprare l’intera collezione da raccogliere ( collezione che non avrà mai fine e che misteriosamente vedrà lievitare il prezzo in maniera spropositata man mano che ti spediscono le schede, avete presente? ^_^ )

Focaccia alla robiola e pomodorini

350 gr di pasta da pane
300 gr di pomodorini ciliegia
200 gr di robiola
80 gr di olive nere snocciolate
2 spicchi d’aglio
8 cucchiai di olio d’oliva extravergine
1 cucchiaio di basilico tritato
origano
sale grosso

Lavate i pomodorini, taglateli a metà. Sbucciate l’aglio e affettatelo finemente.
Mettete la pasta da pane stesa di circa 7/8 millimetri su una placca rivestita di carta forno e oliata. Disponete sopra la pasta, la robiola a pezzetti e i pomodori, l’aglio e le olive. Insaporite con una spolverata di origano, il peperoncino e una spolverata di sale grosso. Irrorate con due cucchiai di olio. Cuocete nel forno già caldo a 190 gradi per 30 minuti circa. Sfornatela e cospargetela con il basilico tritato e l’olio rimasto.

Mica pizza e fichi ... e invece sì
Crema di melanzane

Ti potrebbe interessare anche: